sabato 20 novembre 2010

FILETTI DI SOGLIOLA AL POMODORO

Questa è una ricetta per mangiare le sogliole in maniera diversa dal consueto. In questa ricetta come in molte altre che propongo e proporrò con pesce e crostacei, utilizzo i filetti già puliti anziché il pesce intero perchè penso che mangiare sia un piacere e, a casa, non essendoci il cameriere che te lo pulisce, farlo da sè non sempre è un piacere.

Filetti di sogliola al pomodoro



INGREDIENTI (per 4 persone)

800 g di filetti di sogliole
3 pomodori maturi
Olio extra vergine d'oliva
Peperoncino in polvere
Tabasco
Sale
Pepe bianco

PREPARAZIONE

Preriscaldare il forno a 180°.
Mettere i filetti su una teglia con carta da forno con un filo d'olio EVO, salarli e peparli e metterli in forno per circa 8 minuti.
Prendere i pomodori ed incidere a croce la parte opposta al picciolo. Immergere uno alla volta i pomodori nell'acqua bollente e dopo circa trenta secondi toglierli ed immergerli nell'acqua ghiacciata. Lo shock termico consente di spelare senza fatica i pomodori.
Tagliare i pomodori in quarti ed eliminare le parti interne (semi e acqua di vegetazione). Tagliarli a pezzettini.
Mettere i pomodori in un frullatore aggiungendo 3 cucchiai di olio EVO, qualche goccia di tabasco, un pizzico di peperoncino (a vostra scelta) ed un pizzico di sale.

Assaggiare la salsa ed eventualmente aggiustarla di sale.
Mettere la salsa sul fondo del piatto e adagiarvi sopra i filetti di sogliola.

VINO CONSIGLIATO

Bianco Imperiale di Berlucchi
Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento