martedì 2 novembre 2010

GNOCCHI DI PANE

Questa è una ricetta dello chef Graziano Cominelli de La Piazzetta a Sant'Eufemia a Brescia.
Ho visto per la prima volta questa ricetta in televisione e subito ho avuto il desiderio di provarla.
Alla prima occasione che ho avuto di andare al ristorante li ho ordinati e, come dire, … eccellenti.
Nella ricetta alla TV il condimento era il burro versato mentre al ristorante ho mangiato la ricetta con il pomodoro. Nella ricetta riporto le due soluzioni. Se volete provare, a Voi la scelta su quale cucinare. Io le ho provate tutte e due e sono ambedue eccellenti.

Immagine provvisoria dal web

INGREDIENTI (per 4 persone)

200 g di pane raffermo grattugiato
200 g di formaggio bagoss non troppo stagionato
1 uovo intero
1 tuorlo
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 spicchio di aglio
2 dadi per brodo vegetale
Soluzione con pomodoro
Olio extravergine di oliva
400 g di polpa di pomodoro fresco tagliata a cubetti
50 g di cipolla rossa tritata
1 presa di zucchero
10 foglie di basilico
Sale o pepe
Soluzione con burro e salvia
120 g di burro
Foglie di salvia

PREPARAZIONE

Grattugiare 180 g di formaggio tenendo da parte quello restante.
Versarlo in una capace ciotola sfregata con lo spicchio di aglio, quindi miscelarlo con il pane grattugiato. Unire l’uovo intero, il tuorlo ed il prezzemolo ed impastare energicamente a lungo, fino a ottenere un impasto sodo ma elastico che andrà lasciato riposare per 2 ore.
Soluzione con pomodoro
Scaldare alcuni cucchiai di olio EVO in una padella e fare appassire la cipolla rossa tritata.
Unire la polpa di pomodoro e cuocere per 15-20 minuti.
Alla fine regolare di sale e di pepe e aggiungere una presa di zucchero.
Lavare il basilico, asciugarlo e mettere le foglie sul fondo di una capace ciotola.
Versarvi sopra la salsa di pomodoro bollente, coprire e lasciare riposare per 20 minuti.
Soluzione con burro e salvia
Mettere in una padella il burro e le foglie di salvia fino a quando il burro non sarà ben brunito.
Trascorse le 2 ore prendere un poco di impasto con le mani unte di olio e formare tanti cilindretti lunghi circa 5 cm e con un diametro di 3 cm. Procedere allo stesso modo fino a esaurire l’impasto.
Fare bollire in una pentola abbondante acqua ed i dadi, regolare di sale e cuocetevi gli gnocchi non tutti insieme. Estrarli con una schiumarola dopo qualche minuto da quando tornano a galla e metterli in una capiente pirofila.
Soluzione con pomodoro
In un piatto caldo mettere un po' di salsa di pomodoro (riscaldata se necessario) posizionare qualche gnocco e servirli cosparsi di lamelle di bagoss tagliate dal pezzetto tenuto da parte.
Soluzione con burro e salvia
Mettere in padella gli gnocchi e farli saltare leggermente, metterli in un piatto caldi, nappare con il burro fuso e servirli cosparsi di lamelle di bagoss tagliate dal pezzetto tenuto da parte.

VINO CONSIGLIATO

Chiaretto del Garda Classico – El Picini dell'Az. Agr. Pasini
Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento