venerdì 25 febbraio 2011

POLLO AI PISTACCHI

Dopo qualche giorno e tanti impegni di lavoro torno a postare una ricetta.
La carne del pollo è una delle mie preferite soprattutto perché si presta ad essere cucinata in tantissime maniere. Mi piace molto la cucina etnica e tra i piatti della cucina cinese il pollo alle mandorle è uno dei miei preferiti. Questa volta ho voluto provare una variante e, visto che mi piacciono molto, ho utilizzato i pistacchi.

Pollo ai pistacchi
Pollo ai pistacchi
Come suggeritomi da Eleonora con questa ricetta partecipo al contest di La cucina di Tatina - Oro verde di Sicilia


INGREDIENTI ( per 4 persone)

600 g di petto di pollo
150 g di pistacchi sgusciati
3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di curry in polvere
1 cucchiaio di cumino in polvere
1 cucchiaio di menta secca tritata - Se in stagione utilizzare menta fresca tritata
Pepe bianco
Un bicchiere di brodo vegetale

PREPARAZIONE

L'ideale per cucinare questo piatto sarebbe l'utilizzo del wok non per moda ma perché la sua particolare conformazione permette di avere una temperatura più uniforme all'interno della pentola. Si può comunque utilizzare tranquillamente una padella antiaderente.
Versare l'olio EVO ed la salsa di soia e fare scaldare a fiamma media.
Quando l'olio è caldo (non troppo, non deve friggere) aggiungere il curry, il cumino e la menta, abbassare la fiamma, mescolare e fare amalgamare i sapori ed i profumi. Se si utilizza menta fresca aggiungerla successivamente.
Alzare la fiamma ed aggiungere il pollo tagliato a pezzettini, farlo rosolare bene.
Dopo 5 minuti aggiungere i pistacchi ed eventualmente la menta fresca.
Quando il pollo è quasi cotto sfumare con il brodo in modo da raccogliere i succhi che saranno attaccati alla padella.
Cuocere ancora un paio di minuti quindi pepare e servire in piatti ben caldi.
Stampa il post

10 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Beh...sei stato assente giustificato...e soprattutto bentornato, ciao Flavia

    RispondiElimina
  4. Scusa ma ha postato 3 volte lo stesso commento......!!!!

    RispondiElimina
  5. mamma che bbbbbbonooo!!

    psss pssss...c'è il contest dei pistacchi...su La cucina di Tatina...và vedere...
    TI LOVO (con il permesso di tua moglie)

    baciotti

    RispondiElimina
  6. es una combinación muy original, me ha gustado mucho!!!
    saluti!!

    RispondiElimina
  7. Allora, con il permesso della Manu ti lovo anch'io: come si fa a non lovare un uomo che cucina simili delizie?
    E beata la Manu che poi può anche mangiarle!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Gianni! Grazie per partecipare al mio contest con questa ricetta, la trovo ottima! Grazie anche ad Eleonora per il suggerimento :D
    In bocca al lupo, a presto!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte per il commento

    @EliFla Ti ringrazio e non preoccuparti per i post duplicati, pare che succeda più di quanto uno creda.

    @Eleonora Ti LOVO anch'io e non preoccuparti hai il permesso di mia moglie che, tra l'altro, magari non ti lascia commenti ma va quasi sempre a leggere i tuoi post e, naturalmente, le piacciono.

    @Gupania Gracias por tu palabras, hasta pronto

    @Antonella Ciao ti LOVO anch'io, mi fa piacere che sei tornata ad avere il tempo per visitare il blog, ma, come ti ho detto al telefono, tu puoi comprendere i miei impegni

    @Caterina E' stato un piacere conoscere il tuo blog e spero di inviarti qualche altra ricetta.

    RispondiElimina
  10. ...bella idea con i pistacchi...proverò.
    ciao Vania

    RispondiElimina