venerdì 28 giugno 2013

INSALATA DI RISO COME PIACE A MIA MOGLIE


Siamo giunti alla quarta sfida di "Tutti cuochi per te" lanciata da Ponti a mezzo della pagina Facebook Cuochi di fulmine.
Il titolo di questa sfida è: Hey, sono un cuoco a 5 stelle.
Per il piatto proposto è indispensabile l'utilizzo dei seguenti ingredienti:
- riso a scelta
- pesce/crostaceo (preferibilmente del mare Adriatico)
- basilico
- almeno due prodotti Ponti a scelta
Inizialmente avevo pensato di fare un risotto ma mentre mi aggiravo tra le corsie del supermercato guardando i prodotti della Ponti mi è venuto in mente che mia moglie, quando si prepara l'insalata di riso, utilizza i vasetti Peperlizia di insalata per riso e, visto che qualche giorno fa aveva espresso il desiderio di mangiare l'insalata di riso, ho pensato di prendere i classici due piccioni con una fava.


Di norma l'insalata di riso che preparo io è decisamente diversa ma devo sempre considerare che non sono il solo a mangiarla e se dall'altra parte non c'è la benché minima intenzione di assaggiare la mia, devo necessariamente fare buon viso a cattivo gioco.
Visto che è espressamente richiesta la presenza nella ricetta o di pesce o di crostacei, per rendere l'insalata di riso più ricca e, forse, meglio presentabile, ho aggiunto delle code di mazzancolla, di cui ne ho lasciate 4 per porzione intere e le altre tagliate a pezzetti ed aggiunte all'insalata; inoltre della senape di Digione a contrasto della glassa di aceto balsamico e un olio al basilico.
Ho fatto assaggiare questa insalata di riso a mia moglie con l'esclusione della senape perché a lei non piace (lo so, lo so, detta alla Carotone "è un mondo difficile") e l'ha trovata decisamente buona.


Con questa ricetta partecipo alla quarta sfida di "Tutti cuochi per te" di Ponti


INGREDIENTI (per 4 persone)200 g di riso carnaroli
Vasetto da 350 g di insalata per riso Peperlizia Ponti
20-25 code di mazzancolla
Glassa di aceto balsamico Ponti
Basilico
Senape di Digione
Olio extra vergine d'oliva
Sale


PREPARAZIONE
Cuocere in abbondante acqua salata il riso.
Togliere il carapace alle code di mazzancolla e eliminare il filamento dell'intestino. 
Mettere una padella sul fuoco alto con pochissimo olio evo e quando sarà ben calda fare saltare le code di mazzancolla per massimo 2 minuti. Farle raffreddare su un tagliere.
Mettere nel vaso del mixer una decina di foglie di basilico, un pizzico di sale e un po' d'olio evo; frullare bene con il mixer ad immersione fino ad ottenere un composto fluido.
Filtrare il composto raccogliendo l'olio in una ciotolina.
Scolare il misto di verdure Ponti e sciaquarle velocemente quindi togliere l'eccesso d'acqua tamponandole con carta assorbente.
Terminata la cottura del riso scolarlo bene e farlo raffreddare sotto l'acqua corrente.
Tagliare a pezzetti le mazzancolle che non saranno lasciate intere.
Versare il riso una ciotola capiente, aggiungere l'insalata per riso Ponti, i gamberi, un po' di olio evo e mescolare bene.
Al centro del piatto versare un po' di glassa di aceto balsamico e, con un pennellino, spanderlo nel piatto verso due estremità contrapposte. Fare lo stesso con la senape partendo appena a fianco della glassa.
Posizionare un coppapasta al centro (io quadrato), riempirlo con l'insalata di riso premendo delicatamente.
Posizionare ai 4 angoli altrettante code di mazzancolla.
Condire il tutto con l'olio al basilico con particolare attenzione al riso e ai gamberi.
Completare con qualche foglia di basilico. 
Stampa il post

5 commenti:

  1. veramente bella, oltreché senz'altro buona.

    RispondiElimina
  2. molto invitante ! maru di cucinadifotografia.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Ci siamo unite ben volentieri al tuo blog...interessante!!!!
    Buona giornata
    Patrizia e Monica di Cucina con Dede!

    RispondiElimina
  4. bellissima¨!!! originale nella forma e nell'accostamento degli ingredienti...molto elegante,se vogliamo proprio dirla tutta! Ma tu la vizi proprio la Manuuuuu!!!!! ciaooooo

    RispondiElimina