venerdì 31 agosto 2012

CANNELLONI RIPIENI FINGER FOOD


E questo è il terzo finger food con cui partecipo al contest di Atmosfera Italiana.
Anche per questo finger food ho utilizzato il formato Pennette rigate del Pastificio Benedetto Cavalieri servite nei piattini vassoio finger food small 65.
Quando ho inviato la richiesta di partecipazione ho sperato che tra i campioni di pasta integrale che mi avrebbero inviato ci fosse un formato tipo maccheroni, rigatoni o similari perché immediatamente mi era venuta l'idea di realizzare un finger food che richiamasse i classici cannelloni al forno.
Le pennette che mi sono state inviate si sono rilevate perfette contenendo una quantità di ripieno che si fa sentire ma non copre il sapore della pasta e della besciamella.
Anche questi sono stati testati in famiglia e, nonostante siano stati apprezzati anche i precedenti finger food (Cacio e pepe e Pasta alla Norma), questi hanno avuto un successone.
Io li ho presentati e serviti a temperatura ambiente ma sono sicuro che anche caldi siano eccellenti.


















Questa è la terza ricetta con cui partecipo al 4° contest di Atmosfera Italiana - Ricette estive di pasta integrale proposte in accessori finger food.



INGREDIENTI (per 15 finger food)
45 pennette rigate di pasta integrale del Pastificio Benedetto Cavalieri
250 g di tonno sott'olio
3 alici sott'olio
Foglie di origano fresco
50 g di burro
50 g di farina 00
500 ml di latte
Noce moscata
Formaggio grana grattugiato
Sale

PREPARAZIONE

Fare cuocere in abbondante acqua salata la pasta integrale e quando sarà cotta scolarla e farla raffreddare.
Nel frattempo preparare la besciamella.
Fare sciogliere il burro in un pentolino quindi aggiungere la farina setacciata e amalgamare bene senza fare formare grumi. Cuocere per circa 5-6 a fuoco moderato per non fare imbrunire il burro.
Aggiungere il latte, la noce moscata ed il sale; portare ad ebollizione e fare cuocere per una decina di minuti in modo che si addensi.
Preparare il ripieno.
Scolare il tonno e le alici dall'olio di conservazione.
Nel vaso del mixer versare il tonno, le alici, le foglie di origano fresco e tritare il tutto.
Eventualmente, aggiustare di sale e di pepe.
Prendere le pennette e riempirle con il ripieno; volendo si può utilizzare una sacca da pasticceria ma io ho trovato abbastanza comodo e veloce riempirle manualmente.
Su una teglia mettere un foglio di carta forno e ungerla leggermete con l'olio evo.
Posizionare nella teglia le pennette affiancate 3 alla volta tenendo distanziati i gruppi di pasta ottenuti.
Versare sopra un cucchiaio di besciamella per ogni finger food e completare spargendo sulla superficie il formaggio grana grattugiato.
Mettere nel forno preriscaldato a 180°C fino a coloritura della superficie.
Togliere la teglia dal forno e fare raffreddare a temperatura ambiente.
Mettere ogni porzione nei piattini vassoio finger food small 65.
Completare decorando con fiorellini di origano.
Stampa il post

4 commenti:

  1. mooolto invitante questo finger food Gianni!! provo pura invidia per questa pasta integrale... a Marco non piace assolutamente ed è inutile dire che nemmeno Andrea la vede di buon occhio, quindi io...mi tengo una misera confezione in dispensa per quelle volte che posso godermi un pasto da sola ;))
    un abbraccio, Vale

    RispondiElimina
  2. mi ispira sempre di più fare delle monoporzioni sia per la presentazione che per la varietà di pietanze che si possono mettere a tavola.
    La pasta integrale se di buona qualità aggiunge valora al piatto e poi fà molto bene

    RispondiElimina
  3. belli ed invitanti...mi piace che non hai usato il solito ripieno, con tonno e acciughe diventa molto più interessante la ricetta. complimenti

    RispondiElimina
  4. un primo sfizioso e invitante, gnam! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina