sabato 18 agosto 2012

CIPOLLINE ALLA GRIGLIA ALL'ACETO BALSAMICO


Per il ritrovo di famiglia di Ferragosto, quest'anno da mia cugina Noemi, tra le altre cose ho preparato anche queste cipolline grigliate al barbecue e finite di cuocere in pentola.
Tempo fa avevo già postato le cipolline in agrodolce ma questa volta ho voluto fare alcune varianti.
Per prima cosa volevo dare una nota affumicata che solo la cottura al barbecue ti può dare e la nota agro dolce la volevo meno agre ed un po' più dolce. Per questo ho utilizzato sia l'aceto balsamico che l'aceto di vino.
Anche la salsa ottenuta, data la presenza dell'aceto balsamico, è risultata più cremosa.
Il sapore ottenuto è vicino a quello che desideravo; penso che siano ideali a chi piacciono le cipolline ma non gradiscono molto il sapore agro.
con il senno di poi penso che la prossima volta sostituirò il sale con la salsa di soia
E' un antipasto che si prepara davvero con un minimo impegno, l'unica attenzione è nel momento della grigliatura e nel finale della cottura in pentola, ma dal risultato davvero soddisfacente.













INGREDIENTI
500 G di cipolline bianche
1/2 l di acqua
1 cucchiaio di aceto rosso
1 dl di aceto balsamico
2 cucchiai di zucchero semolato
2 foglie di alloro
Sale
Pepe

PREPARAZIONE
Consiglio di acquistare le cipolline già pulite altrimenti pulirleeliminando la pellicola esterna ed il primo strato.
Accendere il barbecue, mettere sulla griglia le cipolline e cuocerle a cottura diretta. Girare solo una volta le cipolline dopo 3-4 minuti e lasciarle cuocere per altrettanto dall'altro lato quindi toglierle dalla griglia e tenerle da parte.
In una padella mettere l'acqua, l'aceto rosso e quello balsamico, lo zucchero, un pizzico di sale, qualche grano di pepe, le foglie di alloro e portare ad ebollizione quindi aggiungere le cipolline.
Adeguare la fiamma in modo da tenere la temperatura poco sotto il bollore e fare cuocere fino a quando il liquido non sarà stato quasi completamente assorbito.
Girare più volte le cipolline e, soprattutto verso fine cottura, controllare che le cipolline non si attacchino.
Mettere le cipolline in una ciotola da antipasto versando sopra il liquido di cottura rimasto.
Decorare con foglie di alloro.
Stampa il post

2 commenti:

  1. Mamma mia che meraviglia, adesso io sono in Puglia e posso usare il barbecue le devo assolutamente provare. Bravissimo!!

    RispondiElimina
  2. Un'idea sfiziosa, veramente! Da provare... Mi sembra anche abbastanza leggero come piatto, quindi per la mia dieta... farei solo un piccolo strappo!! Buona domenica!

    RispondiElimina