lunedì 27 agosto 2012

PASTA ALLA NORMA FINGER FOOD


Per la seconda ricetta per il contest di Atmosfera Italiana ho deciso di preparare la versione finger food di quello che probabilmente è il piatto di pasta originaria della Sicilia più conosciuta al mondo: la pasta alla Norma.
Vista la provenienza di questo piatto lo voglio idealmente dedicare alle tante food blogger che conosco e che vivono in quella meravigliosa isola o che comunque ne sono originarie.
Altresì la dedico ai miei 3 fratelloni siciliani: Tonino, Rosario e Davide. I nostri medici in prima linea.
L'idea di questo finger food è di condire la pasta integrale con il classico sugo di pomodori, di utilizzare la melanzana come contenimento della pasta richiamando il basilico con foglioline di quello greco.
Vista l'estrema semplicità della ricetta base credo che l'importante fosse mantenere i sapori e i profumi della pasta alla Norma per cui posso affermare di aver ben realizzato quello che mi ero prefisso in quanto sono ben presenti anche nel finger food.
Per la realizzazione di questo finger food ho utilizzato il formato Pennette rigate di pasta integrale del Pastificio Benedetto Cavalieri servite nei piattini vassoio finger food small 65.













Questa è la seconda ricetta con cui partecipo al 4° contest di Atmosfera Italiana - Ricette estive di pasta integrale proposte in accessori finger food




INGREDIENTI (per 15 finger food)
45 pennette rigate di pasta integrale del Pastificio Benedetto Cavalieri
1 melanzana
200 g di passata di pomodoro
1/2 cipolla bianca
1 spicchio d'aglio
Olio extra vergine d'oliva
Olio di semi di mais
1/2 cucchiaino di zucchero
Pepe
Sale
Ricotta salata grattugiata

PREPARAZIONE

Fare cuocere in abbondante acqua salata la pasta integrale.
Tagliare le melanzane a fettine di spessore 2-3 mm. Stenderle su un foglio di carta assorbente per alimenti e cospargerle un pochino con del sale grosso quindi farle riposare una mezz'oretta così che venga eliminata l'acqua di vegetazione.
Nel frattempo, in una padella versare poco olio evo, aggiungere l'aglio e la cipolla tritata finemente e fare imbiondire a fuoco moderato.
Aggiungere la passata di pomodoro e lo zucchero, mescolare bene e fare restringere a fuoco moderato.
Quando sarà cotta scolare la pasta integrale e farla raffreddare.
Controllare il sugo, aggiustare eventualmente di sale e pepe ed aggiungere qualche foglia di basilico sminuzzata a mano.
Condire bene la pasta integrale e tenerla da parte a riposare.
Prendere le fette di melanzane, eliminare l'eventuale presenza di sale quindi tagliarle per il lungo togliendo la parte centrale così da ottenere delle striscioline di altezza di poco inferiore a quella delle pennette di pasta integrale.
Versare l'olio di semi in una padella, asciugare bene le melanzane quindi friggerle e eliminare l'unto in eccesso con della carta assorbente. Farle raffreddare.
Prendere le pennette e, con un coltello, raddrizzare una delle due parti inclinate in modo che la pasta integrale possa stare diritta quindi prenderne 3 alla volta, posizionarle in verticale una accanto all'altra, avvogerci intorno la strisciolina di melanzana e fermare il tutto con uno stuzzicadenti.
Posizionare in "piedi" l'involtino ottenuto nei piattini vassoio finger food small 65.
Completare versando un pochino di salsa, un pochino di ricotta salata grattugiata (*) e decorare con una foglie di basilico greco.
(*) Nelle foto non c'è perché sono stato costretto a farle di fretta e mi ero dimenticato di aggiungerlo.
Stampa il post

4 commenti:

  1. Davvero una bella idea per un buffet!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che presentazione deliziosa, la pasta alla norma con la pasta integrale deve essere buonissima. Sei sembra bravissimo!! Un bacio

    RispondiElimina
  3. gianni, complimenti queste tue versioni finger food di piatti tradizionali sono bellissime!!

    RispondiElimina
  4. Gianni che spettacolo sta ricetta super Bravo

    RispondiElimina