venerdì 23 marzo 2012

FILETTO DI PESCE PERSICO CON SALSA DELLA PASSIONE


Nonostante i molteplici impegni che mi hanno portato a trascurare la cucina ed il blog, anche questo mese non ho potuto non partecipare a "Recipe-tionist" organizzato da Flavia di Cuocicucidici.
Per il mese di marzo il blog dove scegliere la ricetta da riproporre è Murzillo Saporito di Valeria e fin dall'inizio ho cominciato a girovagare tra le tante ricette proposte. Ogni volta che incontravo una ricetta interessante e che avrei riproposto volentieri, la salvavo in un'apposita cartella dei preferiti e, alla fine, mi sono ritrovato a scegliere tra ben 12 ricette.
Non è stato semplice sceglierne una ed intanto il tempo passava ed alla fine ho scelto questa perché adoro l'abbinamento, che più volte ho proposto, pesce e frutta.







Ho quindi riproposto esattamente la ricetta di Valeria che trovate qui con la sola aggiunta di un pezzetto di zenzero grattugiato.
Mia considerazione è che si tratta di un ottimo abbinamento ma trovo la salsa un po' troppo dolce.
Rifarò sicuramente questa ricetta aggiungendo una punta agra ed avrei pensato, per rimanere in un tema esotico tropicale, all'aggiunta del succo di un lime. Secondo me la salsa raggiungerebbe un sapore agro dolce che le darebbe una marcia in più.


 Con questa ricetta partecipo a "The Recipe-tionist" di Marzo ospitato da Murzillo Saporito



INGREDIENTI (per 4 persone)

500 g di filetto di persico (io ho usato quello africano)
Farina 00
Olio extra vergine di oliva
200 g di polpa di maracuja
100 g di latte di cocco
Un pezzettino di zenzero
Un cucchiaio di burro
Uno scalogno

Sale
Pepe bianco
250 g di riso basmati

PREPARAZIONE
Fare cuocere al vapore il riso basmati dopo averlo lasciato in ammollo per una mezz'ora.
Tritare finemente lo scalogno e, in una ciotola, versare la polpa, il succo ed i semi contenuti nei maracuja.
In una padella fare sciogliere il burro, aggiungere lo scalogno e cuocere a fuoco moderato fino a che lo scalogno non diventa trasparente; aggiungere la polpa di maracuja, lo zenzero grattugiato, il latte di cocco e fare ridurre un pochino. Regolare di sale e pepe bianco e spegnere.
Tagliare in pezzi regolari i filetti di pesce persico, passarli nella farina
In una padella fare scaldare l'olio EVO quindi aggiungere i filetti; farli cuocere da entrambi i lati fino a formare una crosticina.
Nel frattempo frullare la salsa con il frullatore ad immersione.
Mettere in una ciotola un terzo della salsa e filtrare al colino fine la restante.
Al centro del piatto formare un tortino con il riso basmati ed aggiungere su due lati la salsa non filtrata con i semini; posizionare sopra il tortino il filetto di pesce ed irrorare abbondantemente con la salsa filtrata.
Stampa il post

16 commenti:

  1. Te lo dico anche qui.,..tu mi tagghi una ricetta così a quest'ora???? Vabbeh ti perdono perchè hai lavorato per THE RECIPE-TIONISt e hai spulciato bene quella miniera che è il blog di VAleria....
    vado che il cous cous con pesce mi aspetta , buon weekend, Flavia

    RispondiElimina
  2. Ho appena finito di mangiare...ed ho di nuovo fame! Veramente una bella ricetta, piace molto anche a me l'accostamento frutta-pesce.

    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. davvero bella... peccato certi ingredienti non troppo semplici come reperibilità, ma davvero riscontra anche il mio di gusto in pieno ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il problema reperibilità è il filetto di pesce persico puoi benissimo sostituirlo con branzino, orata, San Pietro e oserei dire anche merluzzo. Il frutto della passione lo trovi sicuramente nelle grosse catene oppure fai la richiesta al tuo fruttivendolo, sono sicuro che te lo procura.

      Elimina
  4. Ciao Gianni, grazie per aver partecipato....12 ricette!?!?!?! WOW....sono lusingata....le tue considerazioni sono giustissime, io ho provato a riproporre un piatto assaggiato in brasile, senza riuscirci purtroppo. Il risultato era comunque buono ma, come dici tu, mancava qualcosa....purtroppo credo che il problema sia soprattutto che il sapore del maracuja in brasile qui non possiamo neanche immaginarlo....complimenti per la scelta, la ricetta richiedeva ingredienti non facili da reperire e l'abbinamento è coraggioso...buon week end! Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio e penso che al di là di Recipe-tionist qualche altra ricetta te la copio. Naturalmente sarai informata. E' vero, la frutta che arriva da noi non è paragonabile a quella locale. Sono anni che compro i bananitos ma non hanno il sapore di quelli mangiati ai Caraibi.
      Ti abbraccio

      Elimina
  5. Un piatto di gran classe..complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, devo confessare che sono davvero soddisfatto.

      Elimina
  6. mi vergofno a dire che non ho mai mangiato il maracuja, dici che devo provare questa ricetta per sapere che sapore ha? magari aggiungendo la nota aspra come suggerisci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me se non è la prima è la seconda e devo dire che ha un ottimo sapore. Per la nota aspra la consiglio vivamente perché il frutto è veramente dolce. Ti abbraccio

      Elimina
  7. Conosco questo piatto......o uno molto simile! Li in Brasile lo preparavano con il congrio, ma per il mio palato era troppo dolciastro e per questo motivo non mi sono mai interessato alla ricetta, però sono abbastanza sicuro ri ricordare che la salsa di maracuja era mescolata con "molho branco" che sarebbe la nostra besciamella!

    Ciao bello!!!!

    RispondiElimina
  8. vado controcorrente e dico che a me il dolce piace... dappertutto!! mi sa che questa ricetta la rifarò pari pari, sono sicura che mi piacerà :))
    evviva l'abbinamento pesce-frutta!! bravo gianni, come sempre

    RispondiElimina