lunedì 27 novembre 2017

IN RICORDO DI MICHAEL MEYERS


Non ho avuto il piacere di conoscere personalmente Michael Meyers.
Invece mi pregio di conoscere abbastanza bene Eleonora che con lui ha avuto un rapporto come se fossero stati realmente padre e figlia.
Questo post vuole solo essere un modo di ricordare una persona che ho avuto modo di conoscere ed apprezzare solo attraverso il web ma che mi è sempre piaciuta per l'equilibrio, per il modo di porsi, per aver fatto trasparire l'enorme cultura che possedeva ma sempre in maniera garbata e ponendosi alla stessa altezza dei suoi interlocutori.
Nel gruppo dell'MTC era conosciuto solo come "il dottore" e solo dopo la sua morte molti di noi hanno saputo che era Professore con varie specializzazioni di cui oncologia e nutrizione clinica erano le principali.
Nonostante tutto ciò era entrato in punta di piedi nella community dell'MTC partecipando e vivendo come tutti noi l'attesa per la ricetta, gli indizi, lo sviluppo della sfida, l'attesa del vincitore. Era entrato abbastanza recentemente nella community MTC ma era come se ci fosse sempre stato.
Arrivederci Doc.






INGREDIENTI (per 1 treccia)
Impasto
275 g di farina 0
1 uovo  medie
50 g di zucchero
15 g di lievito di birra
65 ml di acqua tiepida
60 ml di olio extra vergine d'oliva
5 gr di sale
Ripieni
Marmellata di arance amare
Crema di pistacchi
Nutella
Esterno
Un tuorlo d'uovo
Un cucchiaio di acqua
Semi di sesamo
Pinoli

PREPARAZIONE
In una ciotola sciogliere il lievito nell'acqua tiepida (max 35°C) insieme a un cucchiaino di zucchero e far riposare fino a quando si  formerà la schiuma in superficie.
Nel vaso della planetaria versare la farina setacciata, il sale, lo zucchero e miscelare il tutto utilizzando il gancio. Versare il lievito e iniziare ad impastare; versare l'olio ed infine il tuorlo.
Impastare fino a quando la massa si stacca perfettamente dal vaso lasciandolo pulito (25-30 minuti a bassa velocità).
Mettere la massa a lievitare per almeno due ore trascorse le quali sgonfiare l'impasto e tagliarlo in tre parti uguali.
Spianare su un piano infarinato ognuna delle parti per una lunghezza di circa 35 cm e per una larghezza di 10-15.
Su una striscia mettere al centro un po' di marmellata di arance. Fare lo stesso sulle altre una con la Nutella e l'altra con la crema di pistacchi.
Arrotolare le strisce per il lungo fino ad ottenere dei cilindri stretti e lunghi.
Prendere i 3 cilindri, unirli ad un capo e formare una treccia.
Su una placca posizionare un foglio di carta da forno, cospargere di farina, adagiare la treccia e lasciare lievitare in forno per almeno 2 ore (io quasi 4)
In una ciotola sbattere il tuorlo con l'acqua e spennellarlo su tutta la superficie delle trecce. Cospargere di semi di sesamo e distribuire un po' di pinoli.
Infornare nel forno statico già caldo a 200°C per 15-20 minuti (fino a colorazione bruna della superficie).
Stampa il post

3 commenti:

  1. Gianni caro,
    Mich era un mondo a parte, malgrado il basso profilo che gli piaceva mantenere su facebook. Un essere meraviglioso di profonda cultura e conoscenze di cui mai si vantava, ma che rendeva disponibile a chi chiedesse. Era unico nella sua specie. :)
    Grazie di cuore delle tue parole. Un abbraccio grande.

    RispondiElimina