venerdì 27 ottobre 2017

KATMER POGAÇA, PANE TURCO SFOGLIATO ALLE ACCIUGHE


Avevo già avuto modo di fare questi panini sfogliati turchi ed in famiglia erano stati molto apprezzati per cui quando ho visto che tra le possibili scelte per il Club del 27 c'erano anche i Katmer Pogaça non ho avuto il minimo dubbio e ho deciso di rifarli.
La prima volta li avevo preparati nell'ottobre 2012 in occasione della Giornata Mondiale del pane e li avevo preparati nella versione dolce con della crema gianduia e salata con del gorgonzola (qui).
Questa volta li ho fatti con all'interno delle acciughe del Mare Cantabrico conservate sotto olio. Ho scelto queste perché avevo avuto modo di assaggiarle e, oltre ad essere un po' più grandi di quelle dei nostri mari, abbinano anche un sapore fantastico. 


La ricetta da cui prendere spunto è quella di Mariella del blog Mariella Cooking ma rispetto a lei ho diviso il disco in 8 parti perché volevo ottenere dei panini della dimensione di una bella brioches.
Sono veramente semplici da fare e abbastanza veloci con un risultato che vi sorprenderà.




Con questo post partecipo al Club del 27 - Ottobre 2017 - Pasta e basta
Il post con il riepilogo delle ricette partecipanti lo si può trovare sul sito dell'MTC a questo link.


INGREDIENTI (per 8 panini)
500 g di farina 00
200 ml di latte
100 ml di olio riso (sostituibile con olio evo)
15 g di lievito di birra
1 albume
2 cucchIaini di sale
2 cucchiaini di zucchero
80 g di burro sciolto
8 acciughe cantabriche sotto olio
Tuorlo e latte per spennellare

PREPARAZIONE
Sciogliere il lievito nel latte e attendere qualche minuto fino a che non si formeranno delle bollicine in superficie.
Versare nel vaso della planetaria la farina, il latte con il lievito, l'olio, l'albume, il sale e lo zucchero; azionare la planetaria con il gancio fino a quando non si formerà una massa compatta ed omogenea.
Dividere il composto ottenuto in otto parti uguali, fermare delle palline e lasciare riposare per almeno 15 minuti.
Nel frattempo fare sciogliere il burro ma non troppo; è meglio che rimanga spalmabile..
Prendere ognuna delle palline e stenderla formando dei dischi più o meno della stessa dimensione (ca. 20 cm).
Prendere un disco di impasto, pennellargli sopra un po' di burro morbido quindi sovrapporre con un altro disco. Ripetere l'operazione fino al completamento dei dischi.
Fare riposare 10 minuti in frigorifero.
Girare la pila dei dischi e con il mattarello cominciare a stendere premendo leggermente fino ad ottenere un disco di ca. 40 cm.
Fare nuovamente riposare 10 minuti in frigorifero.
Girare il disco e proseguire con il mattarello fino ad ottenere un disco di 55-60 cm di diametro.
Dividere il disco in 8 parti uguali ottenendo dei triangoli; farcirli con le acciughe nella parte più larga, risvoltare i due angoli laterali ed infine tirare la punta mentre si arrotolano verso di essa.
Mettere i panini su una placca con carta forno tenendoli un pochino distanziati e spennellare la superficie con il tuorlo sbattuto con un po' di latte.
Lasciare riposare per almeno 90 minuti.
Infornare con forno già caldo a 200°C e cuocere fino a doratura. A me sono stati necessari 25-30 minuti. 
Stampa il post

3 commenti:

  1. Ottimi anche con l'acciuga, complimenti

    RispondiElimina
  2. Ottimi con le acciughe, li provo :)

    RispondiElimina
  3. Buoni! ne ho fatto una scorpacciata in questo giro del Club! e tutti meravigliosi!

    RispondiElimina