sabato 5 marzo 2011

RISOTTO ALLE FRAGOLE E ZUCCHINE

Il Tricolore più lungo del mondo

Antonella del blog La cucina di Antonella ha voluto instituire un contest che celebrasse il 150° anniversario dell'Unità d'Italia.
Considerato che mi sento estremamente nazionalista e che quando sento il nostro INNO NAZIONALE mi emoziono e mi viene quasi sempre la pelle d'oca, non potevo esimermi dal partecipare con una ricetta.
Per fortuna la nostra bandiera ha tre colori che la natura, il miglior pittore che esista, ha interpretato in svariate tonalità ed è stato quindi abbastanza facile scegliere ingredienti che li potessero rappresentare:
BIANCO  -  Riso
ROSSO  -  Fragole
VERDE  -  Zucchine, erba cipollina e mirto


Risotto alle fragole e zucchine

Risotto alle fragole e zucchine

Con questa ricetta partecipo al contest di La cucina di Antonella - Ricetta per L'Unità d'Italia


Con questa ricetta partecipo al contest di L'appetito vien cucinando - Risottiamo?


Con questa ricetta partecipo alla raccolta di La cucina di Irina - La raccolta delle fragole


INGREDIENTI (per 4 persone)

320 g di riso carnaroli
200 g di fragole
200 g zucchine medie
50 g di formaggio cremoso
2 scalogni
Erba cipollina
Rametto di mirto
½ bicchiere di vino bianco secco
1,5 l di brodo vegetale
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
1 noci di burro
Sale

PREPARAZIONE

Pulire e tagliare bene gli scalogni.

Lavare le zucchine e tagliarle in modo da tenere la parte esterna ed eliminare quella interna che contiene molta acqua. Tagliare le zucchine a fiammifero.
Tritare l'erba cipollina e tagliare le fragole a dadini.

Mettere in una pentola 2 cucchiai di olio EVO, aggiungere lo scalogno, il rametto di mirto ed a fuoco moderato fare rosolare.
Quando lo scalogno sarà ben rosolato eliminare il rametto di mirto, aggiungere il riso e tostarlo bene.
Versare il vino bianco e lasciarlo evaporare bene mescolando di continuo.
Aggiungere un paio di mestolini di brodo, le zucchine a listarelle e l'erba cipollina tritata e, mescolando sempre e tenendolo bagnato, portare alla cottura il riso (circa 14-15 minuti).
A metà cottura aggiungere le fragole
Un paio di minuti prima della fine della cottura del riso aggiungere il formaggio morbido ed, eventualmente, salare.
Una volta cotto il risotto toglierlo dal fuoco, aggiungere le due noci di burro e mantecarlo bene muovendolo rapidamente.
Versare il risotto al centro di un piatto piano e guarnire con 2 fragole una intera ed una a sfoglia; completare con un rametto di mirto e due steli di erba cipollina.

VINO CONSIGLIATO

Verdicchio dei Castelli di Jesi - Pievalta di Barone Pizzini
Stampa il post

11 commenti:

  1. ottima ricettina, grazie e' perfetta.
    una buona serata

    RispondiElimina
  2. non so ma mi da l'idea di piatto afrodisiaco... di quelli da mangiare soli, in due.
    che buona ricettina, da accompagnare con un bicchiere di champagne!

    smuack

    RispondiElimina
  3. Sei bravissimo a stuzzicare l'appetito! Una domanda: ma chi non vive in Sardegna dove lo trova il rametto di mirto?

    RispondiElimina
  4. @Antonella Grazie 1000

    @Eleonora concordo anche se, visto dove vivo, prediligo le "bollicine" della Franciacorta.
    Bacioni

    @Chicca Io purtroppo non vivo in Sardegna però in giardino ho la mia piantina di mirto. Cmq vendono le confezioni anche all'Esselunga
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Gianni, la visione è meravigliosa, e il sapore penso che sia anche meglio...salutoni

    RispondiElimina
  6. ciao gianni
    è un piacere conoscerti
    questa ricetta è dsa copiare
    il gusto di questo risotto deve essere unico
    complimenti
    a presto katya

    RispondiElimina
  7. Abbinamento insolito.. mmm... mi piace!!!! E la presentazione è davvero deliziosa! Complimenti!
    Mi aggiungo con piacere ai tuoi sostenitori perchè sono sicura che sarò sorpresa ogni volta che tornerò qui! :D
    Ciao ciao!

    RispondiElimina
  8. Ricetta Ricevuta! Buona Fortuna! =)

    RispondiElimina
  9. Cavolo Gianni....questo risottino è una meraviglia! Il dolce-salato è sempre un abbinamento gradito! Bravissimo

    RispondiElimina
  10. una ricettina deliziosa. complimenti, anche io lo accompagnerei con un bicchierei di spumante, non champagne perchè siamo italiani ;)

    RispondiElimina
  11. @Tutti - Grazie

    Io vivo nella Franciacorta, intorno a me solo vigneti e cantine. Lo Champagne è buono ma anche il nostro non scherza affatto

    RispondiElimina