mercoledì 30 maggio 2012

SPIEDINI DI PETTO DI POLLO SPEZIATO


Per la realizzazione di questi spiedini mi sono ispirato al Satay di pollo che può essere considerato il piatto nazionale indonesiano.
Satay, in indonesiano, significa infilzare ed in effetti non sono altro che spiedini, di norma fatti con pollo o agnello abbinati ad una salsa di arachidi. La caratteristica del Satay è che ad ogni spiedino è infilata una sola fettina di carne.
Questo mi ha fatto pensare che potevano essere dei fantastici finger food.



Come ho detto mi sono ispirato ma marinatura e condimento finale sono, come si suol dire, farina del mio sacco.
Io ho proposto questi spiedini come finger food ma possono diventare facilmente anche un ottimo secondo.
In Indonesia i satay vengono cotti e venduti per strada utilizzando una piccola griglia alimentata con la brace; io ho utilizzato il mio fedele barbecue Weber.



INGREDIENTI (per 10-12 spiedini)

500 g di petto di pollo
Un bicchiere di latte
Un cucchiaio di cocco secco grattugiato
Un cucchiaio di salsa di soia
1 spicchio d'aglio grattugiato
2 cucchiaini di curry
1 cucchiaino di miele
Succo di 2 lime
Un cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
Un peperoncino piccolo tritato
Prezzemolo
Erba cipollina
Olio extra vergine d'oliva


PREPARAZIONE
Tagliare i petti di pollo ricavando delle fettine sottili di 3-4 cm di larghezza e 8-10 di lunghezza.
Piegare ciascuna fettina a onda e infilare uno stuzzicadenti lungo; fare in modo che la punta dello stuzzicadenti esca pochissimo dalla fettina distesa.
Mettere gli spiedini distesi in una teglia.
In un pentolino versare il latte, il cocco, la salsa di soia, l'aglio, il curry, il miele, il succo di lime, lo zenzero, il peperoncino, il prezzemolo tritato e l'erba cipollina tritata.
Scaldare il tutto per un paio di minuti quindi versare sul pollo e lasciare marinare per circa un ora avendo cura di girare gli spiedini ogni tanto.
Trascorso il tempo della marinatura preparare la griglia (calda, pulita e unta) mettendo una striscia di alluminio nella parte dove si dovrà mettere la parte "nuda" dello stuzzicadenti per non farlo bruciare. Bagnare gli stuzzicadenti non serve a nulla, impiegano un po' di tempo in più ma bruciano lo stesso.
In un pentolino, a fuoco bassissimo, versare l'olio d'olio con prezzemolo e erba cipollina tritati. La temperatura dell'olio non deve superare i 30-35 °C in questo modo il trito di erbe non brucerà
Grigliare gli spiedini per 3-4 minuti per lato.
Mettere gli spiedini nel piatto di portata ed irrorare con l'olio aromatizzato.
Decorare con fiori di erba cipollina.
Stampa il post

1 commento: