domenica 31 ottobre 2010

FILETTO DI ORATA SU CREMA ALLO ZAFFERANO

Un altro semplice secondo a base di pesce. Io lo propongo con l'orata ma può essere fatto con branzino, rombo e altri pesci a filetti. E' una ricetta molto semplice e la cosa più complicata è fare molta attenzione a non rovinare il filetto cotto.


Filetto di orata su crema allo zafferano


Con questa ricetta partecipo alla Raccolta di La cucina di Antonella - Menù di Natale


INGREDIENTI (per 4 persone)

4 filetti di orata (nei supermercati li vendono già pronti)
1 dl di vino bianco secco
4 dl di fumetto di pesce
1 bustina di zafferano
20 g di burro
1 mazzetto di rucola
farina 00
Olio extra vergine di oliva
Pepe bianco o rosa in grani
Sale

PREPARAZIONE

Prendere i filetti di orata ed eliminare le eventuali lische rimaste.
Mettere su una teglia da forno un foglio di carta forno e ungerla leggermente con l'olio.
Ungere il filetto dalla parte senza pelle e posizionarli sulla teglia con la pelle in basso.
Mettere in forno a 180° per 10-12 minuti a seconda della dimensione dei filetti.
Nel frattempo preparare la salsa.
Mettere in un tegame il vino bianco, il fumetto di pesce, lo zafferano ed il pepe macinato al momento.
Fare sobbollire per 3-4 minuti per far restringere (se necessario aggiungere un cucchiaino di farina).
Abbassare la fiamma ed aggiungere il burro e la rucola pulita e tagliata a julienne (tenere qualche foglia per la decorazione del piatto).
Aggiustare di sale e pepe se necessario.
Togliere i filetti dal forno, girarli delicatamente e togliere la pelle (se cotti bene verrà via molto facilmente) e rigirarli nuovamente.
Mettere nel piatto caldo la salsa allo zafferano, posizionarvi parzialmente sopra un filetto e decorare con foglie di rucola.

VINO CONSIGLIATO

Sauvignon del Salento – Invisibile di Alessia Imperatori
Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento