martedì 27 dicembre 2011

BISCOTTI TEDESCHI DI NATALE


Queste ultime settimane non si sono contati i blog che hanno proposto la loro versione di biscotti natalizi ed io non ho voluto essere da meno.
Non ho tradizioni familiari relativamente alla produzione fatta in casa di biscotti nel periodo natalizio, anzi, a voler ben vedere, in nessun periodo. Non ricordo nessuno della famiglia, dalla nonna alla mamma passando per le varie zie, che abbia mai fatto i biscotti.
Mi è venuta in soccorso mia moglie raccontandomi che la mamma di un suo ex di nome Hans e nazionalità tedesca, nel periodo natalizio faceva dei biscotti buonissimi.
Ma come fare per la ricetta? Mia moglie ha mantenuto degli ottimi rapporti con la sorella di questo suo ex, che tra l'altro mi ha fatto conoscere ed è una persona molto carina, ed è stato naturale contattarla tramite FB e avere rapidamente la ricetta di questi biscotti.
Li ho preparati la vigilia di Natale praticamente all'alba e devo dire che, a parte qualcuno che non ha mantenuto la forma e che quando leggerete gli ingredienti capirete il perché, sono venuti decisamente bene e sono davvero buonissimi.
N.B. - Ieri, Santo Stefano, a pranzo avevo come ospite anche la mia mamma che, come dessert, oltre alla classica fetta di panettone (chiaramente di Antoniazzi) ed ai Cappelli di Babbo Natale preparati da mia moglie, non ha mancato di mangiare anche i miei biscotti e di farmi i complimenti. Credetemi ..... son soddisfazioni.


Con questa ricetta partecipo al contest di Panna cioccolato e fantasia - E tu che dolce fai a Natale?




INGREDIENTI
500 g di farina bianca 00
200 g di zucchero semolato
350 g di burro morbido
100 g di mandorle pelate
2 uova
Scorza di un limone grattugiata
2 cucchiaini di lievito per dolci
Succo di un arancia
3 cucchiai di zucchero a velo
Zucchero in granelli

PREPARAZIONE
Tritare finemente le mandorle con il robot aggiungendo un paio di cucchia di zucchero in modo che quest'ultimo assorba gli oli essenziali delle mandorle e lasci il trito asciutto.
Nel vaso della planetaria versare la farina, il lievito, lo zucchero, il burro a pezzetti, le mandorle tritate, la scorza di limone grattugiata e le due uova. Azionare la planetaria fino a quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati.
Prendere l'impasto, farne un mattoncino, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero almeno un'ora (io l'ho lasciato riposare tutta la notte).
Preparare la glassa mescolando lo zucchero a velo con il succo d'arancia.
Mettere l'impasto su una spianatoia e, con il mattarello, stenderlo fino ad uno spessore di circa 1 cm. Tagliare i biscosti con le formine a tema natalizio e posizionarli su una teglia con carta forno tenendoli un po' distanziati gli uni dagli altri.
Con i ritagli impastare di nuovo (utilizzare pochissima farina), mettere in freezer per una decina di minuti e ripetere l'operazione.
Con un pennellino inumidire la parte superiore con la glassa e seminare con lo zucchero in granella.
Se potete sarebbe meglio rimettere in frigorifero i biscotti nella teglia per almeno una mezz'oretta prima di cuocerli. Io li ho passati direttamente in forno.
Cuocere i biscotti in forno preriscaldato a 180°C per 10-12 minuti.
Per le quantità indicate io ho dovuto fare 2 teglie e relative 2 infornate.
Stampa il post

26 commenti:

  1. Che belli e immagino il gusto del buon succo d'arancia.....Ciaooooooooo

    RispondiElimina
  2. sono sempre alla ricerca di ricette per biscotti, anche ad di fuori del Natale e questi hano defli ingredienti che mi piacciono, io me la segno ;) baci!

    RispondiElimina
  3. Che belli e ottima l'idea del succo di arancia, li proverò al più presto! Babi

    RispondiElimina
  4. Complimenti per i tuoi primi biscotti...per rendere una ricetta di famiglia basta ripeterla ogni natale...questa mi sembra ideale per essere annoverata come tradizionale, per la forma direi che quei quantitativi di brro avrebbero messo a dura prova qualunque biscottatrice abituala!
    Auguri di un felice anno nuovo a te e alla tua famiglia
    loredana

    RispondiElimina
  5. ahah, ma lo sai che ieri ne ho fatti di simili? si differenziano dall'impasto ovviamente, ma anch'io ho messo lo zucchero in granelli pensando che Andrea si sarebbe divertito a toglierlo invece...ha voluto i biscotti lisci senza niente (in questi giorni non gli va bene nulla).
    Hai straviziato la tua mamma, chissà che conenta :))
    Vale

    RispondiElimina
  6. Condivido con te il fatto di non avere dei biscotti di tradizione famigliare ... nemmeno a casa mia si preparavano a Natale ... ma da quest'anno ci ho pensato io e per la prima volta mi sono messa anche io a sfornare biscotti a forma di stella ed alberello! Meglio tardi che mai, no??
    Questa ricetta sembra davvero deliziosa e me la segno anche io tra le cose da provare a fare (senza aspettare ovviamente il prossimo Natale, no??)
    Un salutone e buon fine anno!
    Monique

    RispondiElimina
  7. ce sempre la prima volta e questo lo dimostra, sono carinissimi...

    RispondiElimina
  8. Semplici e carini!!!
    complimenti...conta molto l'impegno...
    buon anno!

    RispondiElimina
  9. Complimenti, sono buonissimi! ho fatto una ricetta dalla composizione simile e senza la "refrigerazione" pre-forno avrebbero perso la forma pure i miei.
    Ma una volta cotti sono tutti ugualmente buoni!!!

    RispondiElimina
  10. Devono essere davvero una bontà :-).

    RispondiElimina
  11. Complimenti, ti sono venuti proprio bene. Ti invito a partecipare al contest http://pannacioccolatoefantasia.blogspot.com/2011/11/contest-e-tu-natale-che-dolce-fai.html
    Ti auguro un buon 2012

    RispondiElimina
  12. Nella ricetta originale la glassa è con il limone, però mi ispirava molto sentire il profumo dell'arancia. Vi garantisco che sono buonissimi!

    RispondiElimina
  13. Squisiti questi biscotti e infiniti auguri di Buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Il tempo è sempre poco, ma eccomi qui almeno per augurare a te e famiglia un buon fine ed un 2012 pieno di amore, felicità e lavoro! un bacio, Gianni

    RispondiElimina
  15. Buon 2012 anche a te!!!
    un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  16. Estas galletas se ven deliciosas.
    Mis mejores deseos también para ti y los tuyos, Feliz Año 2012.

    RispondiElimina
  17. neanche noi abbiamo questa tradizione :) cmq sono semplicissimi e buoni! ciao Gianni tanti auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  18. Que galletas tan buenas, te han quedado estupendamente.
    Yo también te deseo lo mejor para 2012 a ti y a todos los tuyos.
    Abrazos.

    RispondiElimina
  19. Hai proprio ragione, quando anche la mamma gradisce una nostra ricetta sono proprio soddisfazioni ;) tanti cari auguri di buon Anno a tutta la family, spero di rivedervi presto!
    Vi abbraccio
    Sonia e family

    RispondiElimina
  20. Auguroni anche a te caro Gianni, che sia un anno meravigliosamente goloso e incredibilmente sereno! Un abbraccio a tutti la family e a presto, spero! ;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  21. davvero deliziosi!!! auguro un felice anno nuovo a te e ai tuoi cari ciaoooooooo

    RispondiElimina
  22. Anche per me quest'anno è stato il primo in cui ho preparato i biscotti natalizi ma è una tradizione che voglio istituire in casa mia perchè avere la cucina che profuma di biscotti nel periodo delle feste è davvero molto bello!
    Ciao e tanti auguri per un sereno anno nuovo!

    RispondiElimina
  23. i bisacotti a Natale per me sono una coccola:-) i tuoi poi sono anche belli! baci

    RispondiElimina
  24. Dalla ricetta si capisce subito che sono buoni..non ho dubbi, ti sono venuti molto bene! un bacio e buon anno, ele

    RispondiElimina
  25. ciao Gianni come promesso abbiamo brindato con lo spumante Mirabella :) ciaoooo

    RispondiElimina
  26. hermosas galletitas!!!
    felicidades!

    RispondiElimina