venerdì 4 maggio 2012

TROTA AL FORNO IN CROSTA



Abito in una provincia ricca di laghi e fiumi e, di conseguenza, di molte ricette a base di pesce d'acqua dolce.
A Montisola, l'isola lacustre più grande d'Europa, ci sono ancora pescatori che fanno seccare le sardine al sole e poi vengono conservate in barili.

Foto dal web
A Clusane, sempre sul lago d'Iseo, è tipica la tinca al forno; sul Garda il coregone alla griglia o in carpione ed il luccio alla gardesana; sul lago d'Idro gli straordinari filettini di pesce persico fritti.
Nonostante questo non ho ancora postato alcuna ricetta con pesce d'acqua dolce e come prima ricetta ho pensato alla trota, pesce che mi piace particolarmente.
Questa ricetta ha una preparazione e una cottura semplicissima.
















In questo caso ho acquistato in pescheria i filetti già pronti.




INGREDIENTI (per 4 persone)
4 filetti di trota salmonata
Pane grattugiato
Mandorle spelate tritate
Salvia
Rosmarino
Timo
Dragoncello
1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
1 cucchiaino di olio di sesamo
Sale
Pepe


PREPARAZIONE
Versare del pane grattugiato in una ciotola
Tritare finemente le erbe aromatiche e le mandorle ed aggiungere il tutto al pane.
Aggiustare di sale e pepe quindi mescolare bene.
Aggiungere l'olio EVO e l'olio di sesamo e mescolare nuovamente.
Controllare che i filetti non abbiano spine ed eventualmente eliminarle.
Mettere un foglio di carta forno su una placca, ungerla leggermente e posizionare i filetti con la pelle verso il basso.
Stendere uniformemente sui filetti la miscela preparata precedentemente.
Inserire la placca a metà nel forno già caldo a 180°C e fare cuocere 10-12 minuti a seconda dello spessore dei filetti e, comunque fino a gratinatura della miscela.
Impiattare aggiungendo un filo di olio EVO a crudo e decorando con foglie di salvia.
Se i filetti avranno il giusto grado di cottura, la polpa si staccherà dalla pelle senza problemi.
Stampa il post

3 commenti:

  1. Mi piace la trota salmonata e quando la trovo (se mi convince) la prendo, ma spesso mi sono limitata a farla al cartoccio. Qesta versione è davvero gustosa! Buon we a te e a tutta la family!

    RispondiElimina
  2. non ho mai mangiato la trota, nè normale nè salmonata, ma quella panatura che va bene su qualsiasi pesce è troppo buona!

    RispondiElimina
  3. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina