mercoledì 3 novembre 2010

PASTA CON LE SARDE

Questa è una ricetta vista in televisione su Alice e proposta da Stefano Fagioli chef della trattoria Via Vai di Ripalta Cremasca (CR). Ho provato a farla e devo dire che riesce veramente bene. Il mio consiglio è di aggiungere, una volta messa la pasta nei piatti, del pane grattugiato tostato utilizzato come se fosse formaggio.

Provvisoria dal web
INGREDIENTI (per 4 persone)

400 g di bucatini di grano duro
400 g di filetti di sarde fresche senza lische
1 cipolla grossa
50 g di pinoli
50 g di uva passa
1 ciuffo di finocchietto selvatico
1 bustina di zafferano
4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
30 g pane grattugiato grosso tostato
Sale e pepe

PREPARAZIONE

Salare l'acqua di cottura della pasta, portare a bollore e quindi gettare la pasta.
Tritare finemente la cipolla.
In una padella grande mettere l'olio EVO, aggiungere la cipolla.
Rosolare bene facendo attenzione a non bruciare la cipolla.
Prendere il mazzetto di finocchietto e, con l'aiuto di una schiumarola, immergerlo nell'acqua di cottura della pasta per una quindina di secondi. Scolarlo bene e tritarlo.
Prendere metà delle sarde e tagliarle a pezzetti, quindi metterle nella padella a fiamma vivace.
Si deve far sì che le sarde quasi si sciolgano.
Aggiungere i pinoli (volendo si possono tostare prima ma vanno bene anche così) e l'uvetta.
Mettere lo zafferano in una ciotolina e farlo sciogliere con un po' di acqua calda (prendere un mestolo dall'acqua della pasta).
Aggiungere nella padella l'acqua con lo zafferano.
Aggiungere le restanti sarde di cui la metà tagliate in due.
Ad un minuto dalla fine della cottura della pasta, toglierla dall'acqua e terminare la cottura nella padella aggiungendo un mestolino dell'acqua di cottura. Se non si ha a disposizione una padella capiente scolare la pasta salvando un poco di acqua, rimettere nella pentola la pasta ed aggiungere il condimento e mescolare per un minuto.
Servire in piatti preriscaldati decorando con un ciuffo di finocchietto e cospargere di pane grattugiato.

VINO CONSIGLIATO
Vino bianco aromatico del Sud - Grecanico di Mandra Rossa
Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento