lunedì 8 novembre 2010

COZZE ALLA NORMANNA - MOULES ET FRITES

Qualche anno fa ho avuto il piacere di trascorrere le vacanze in Normandia. In generale ho mangiato decisamente bene e questo è un dei piatti che più ho apprezzato. Ho avuto occasione di mangiare questa preparazione anche a Parigi ed a Nizza ma quelle di Honfleur, Trouville sur Mer e Saint Vaast la Hougue sono insuperabili.
La salsa di accompagnamento è veramente sublime. Dotatevi di una buona scorta di pane; naturalmente baguettes.
Può sembrare strano ma questo piatto viene proposto con contorno di patatine fritte e, si sposa alla grande.
Di norma questo piatto si abbina ad una birra chiara (Lager) ma mi sento di consigliare l'abbinamento con un ottimo vino bianco fermo.



INGREDIENTI (per 4 persone)
Almeno 2 kg di cozze
2 bicchieri di vino bianco secco
3 dl di panna acida
20 g di burro
2 cipolle bianche
3 spicchi d'aglio
1 foglie di alloro (facoltativa)
Sale
Pepe

PREPARAZIONE
Pulire e raschiare bene le cozze eliminando il bisso (la barbetta che fuoriesce dal guscio).
Mettere in una casseruola grande il burro, l'aglio e le cipolle tritate finemente.
Fare soffriggere delicatamente a temperatura moderata quindi togliere lo spicchio d'aglio, aggiungere l'alloro e fare sfumare bene il vino bianco.
Versare la panna acida e un mestolo di acqua calda, pepare a piacere e portare ad ebollizione.
Aggiungere le cozze, coprire con un coperchio e far cuocere a fuoco vivace, mescolando due o tre volte, fino a quando le cozze non si saranno aperte (circa 10 minuti).
Assaggiare il sughetto e, se necessario, correggere di sale.
Servire le cozze con abbondante salsa in ciotole o fondine ben calde.
Accompagnare con patatine a bastoncino fritte 

VINO CONSIGLIATO

Reisling – Castel Ringberg di Elena Walch
Stampa il post

Nessun commento:

Posta un commento