venerdì 12 novembre 2010

ROASTBEEF IN PADELLA

Questo è un piatto veloce e di sicuro effetto. Devo la conoscenza di questa ricetta alla mia ex suocera Vittoria e alla mia ex moglie Alessandra. E' un metodo molto rapido di preparare un roastbeef. Personalmente la carne mi piace al sangue ed è per questo livello di cottura che sono i tempi indicati. Se preferite la carne un po' più cotta continuate oltre la cottura abbassando la fiamma e coprendo la pentola.

Roastbeef in padella

INGREDIENTI (per 4 persone)

800 g di controfiletto di manzo
2 dl di olio extra vergine d'oliva
Un rametto di rosmarino
Pepe
Sale

PREPARAZIONE

Togliere dal frigorifero la carne almeno mezz'ora prima di cuocerla.
Normalmente la vista frontale di un pezzo di controfiletto di manzo ha una forma rettangolare; io preferisco tagliarlo a metà longitudinalmente in modo da avere due pezzi più vicini al quadrato.
Mettere l'olio in una pentola con i bordi alti ed aggiungere il rametto di rosmarino.
Tenere una temperatura non troppo alta in modo che il rosmarino rilasci il suo aroma senza bruciare.
Nel frattempo pepare le parti esterne dei pezzi di carne e di seguito salarle abbondantemente.
Non condire la parte frontale e la coda dei pezzi di carne.
Togliere il rametto di rosmarino, alzare leggermente la fiamma e adagiare nell'olio i pezzi di carne sulle parti condite.
Ruotare ogni minuto la carne per farla sigillare bene sui quattro lati. Quando tutte le parti esterne saranno ben rosolate proseguire la cottura nello stesso modo questa volta per 2 minuti e mezzo per lato.
Ogni lato comincerà a dorarsi per bene.
Non mettere nell'olio la parte frontale e la coda dei pezzi di carne.
A questo punto togliere la carne e lasciarla riposare qualche minuto su un tagliere in modo che si sigilli bene e non perda i propri succhi.
Tagliare la carne a fettine non troppo sottili.
Io preferisco tagliarla a coltello ma se avete un'affettatrice le fette vi verranno più regolari.
Mettere l'olio di cottura ed il sale che vi si sarà depositato in una ciotolina di modo che ognuno possa regolarsi con l'intingolo.
La carne può essere servita a qualsiasi temperatura nappandola bene con l'intingolo

VINO CONSIGLIATO

Terre di Franciacorta rosso DOCG – Vigna Maniero di Mirabella
Stampa il post

2 commenti:

  1. [color=#fad69e]Gentili utenti del forum,
    io vorrei col vostro permesso discutere di a proposito di un certo argomento che forse e' parecchio fuori tema, ma nonostante tutto io spero che una piccola divagazione sara' gradita. Sono una donna di 18 anni, con una gigantesca interesse per [/color] [url=http://www.includo.it/prid_135731.html]semi marijuana[/url] [color=#fad69e] e spero di trasmettere questa passione anche grazie a questo blog. adesso che sono qui, non esitate a mandarmi emails.

    Grazie

    Fede[/color]

    RispondiElimina
  2. Se cerchi un prodotto eccezionale... devi andare in un posto eccezionale. Scopri la zuppa farro, lenticchie e canapa. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3MzAxMjYzMywwMTAwMDA2Nyx6dXBwYS1sZW50aWNjaGllLWZhcnJvLWUtY2FuYXBhLTM0MGcuaHRtbCwyMDE2MTAwMixvaw==

    RispondiElimina